Info line: +39 0862 905158
Chinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianJapaneseSpanish
  • Header Background 2
  • Header Background
  • Header Background

Bonus gas, luce e acqua: automatici dal 2021

Il bonus sociale si compone dei bonus acqua, luce e gas e prevede uno sconto sulle bollette delle rispettive utenze. Questi tre bonus, dal 1° gennaio 2021, saranno erogati in maniera automatica.

Requisiti:

  • per famiglie con ISEE non superiore a 8.265 euro
  • per famiglie numerose (con più di 3 figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro
  • per i titolari di Reddito di Cittadinanza (Rdc) o Pensione di cittadinanza (Pdc)  
Cosa succede in caso di cambio del venditore di energia? 
Assolutamente nulla. Cambiando fornitore o tipo di offerte (ad esempio passando da un contratto dal mercato di maggior tutela ad uno nel mercato libero), il bonus continuerà ad essere erogato senza interruzioni fino al termine della validità del diritto. Quindi in caso di nuovo allaccio luce o gas il bonus sarà erogabile.

Il bonus gas riduce l’importo da pagare sulla bolletta secondo quale offerta gas è attiva ed è influenzato dal comune di residenza, dal numero dei componenti del nucleo familiare e dalla destinazione d’uso del gas. Per usufruire del bonus gas, è importante conoscere il codice POD reperibile sulla bolletta del gas.

Il bonus idrico è uno sconto calcolato sulla propria tariffa dell’acqua e copre un fabbisogno di 50 litri d’acqua al giorno.

Il bonus luce è uno sconto sull’importo della bolletta luce e varia a seconda della composizione del nucleo familiare ed è ottenibile a prescindere se sia stato eseguito un allaccio luce nell’anno in corso.

Aggiornamenti e approfondimenti

Leggi Tutto

Commemorazione dell’ex Questore di Fiume Giovanni Palatucci

Invitiamo oggi a ricordare Giovanni Palatucci un poliziotto Vice Questore di Fiume da Febbraio a settembre 1944.
Decise di non restare indifferente davanti alle deportazioni naziste e fece una scelta consapevole dei rischi che correva.
Salvò migliaia di ebrei dalla deportazione e da morte certa.
Fu arrestato dalla Gestapo per tradimento e condotto nel campo di concentramento di Dachau dove morì il 10 febbraio 1945.
Nel 1990 fu dichiarato “Giusto tra le Nazioni” .
Nel 1995 fu insignito della Medaglia d’Oro.
Nel 2004 fu dichiarato dalla Chiesa “Servo di Dio”.
Noi oggi in ricordo del suo sacrificio apponiamo una pietra d’inciampo in un luogo a noi ed alle generazioni future per non dimenticare mai il sacrificio di Giovanni Palatucci.
Il Sindaco
Maurizio Pelosi

Leggi Tutto



Comune di Capitignano
P.zza del Municipio, 1 - 67014 Capitignano (AQ)
Tel. 0862.905463 (per l'Ufficio Sisma digitare l'interno 6 "Polizia Municipale")
C.F. e P.IVA 00164280661

Responsabile del procedimento di pubblicazione: Maurizio Pelosi
* Email: comunedicapitignano3@virgilio.it
* (tale e-mail verrà sostituita dal nuovo indirizzo e-mail protocollo@comune.capitignano.aq.it entro 31/12/2020 e comunque fino a tale data gli indirizzi e-mail saranno entrambi validi.)

PEC: protocollo@pec.comune.capitignano.aq.it

Cookie Policy - Privacy Policy - Note Legali

Per offrirti il miglio servizio possibile, questo sito utilizza cookie di terze parti. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità con la nostra Cookie Policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Chinese (Traditional)EnglishFrenchGermanItalianJapaneseSpanish